Nantes, urla «Allahu Akbar» e spara fra i clienti del centro commerciale Auchan

Nantes, urla «Allahu Akbar» e spara fra i clienti del centro commerciale Auchan
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 5 Aprile 2017, 20:07 - Ultimo aggiornamento: 6 Aprile, 16:11

Attimi di paura oggi nel quartiere Sillon-de-Bretagne, a Saint-Herblain, nei pressi di Nantes, in Francia. Verso le 9.15, ha riferito il procuratore della Repubblica Pierre Sennès, un individuo armato di un fucile da caccia è entrato in un centro commerciale Auchan sparando diversi colpi in aria ma senza fare feriti. La polizia sul posto è riuscita a fermarlo e identificarlo circa un'ora dopo. Indosso aveva il fucile e le munizioni. Secondo il procuratore, l'uomo ha «importunato la dipendente di un parrucchiere del centro commerciale».

Un agente della security è intervenuto invitandolo ad allontanarsi. Lui si è arrabbiato, ha gridato «Allah u Akbar» e ha promesso che sarebbe tornato. Secondo la procura si tratta di un ventisettenne con problemi psichici. È stato ricoverato in psichiatria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA