Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Los Angeles, costringeva alunni a mangiare il suo sperma: dalla scuola risarcimento record alle famiglie

Los Angeles, costringeva alunni a mangiare il suo sperma: dalla scuola risarcimento record alle famiglie
1 Minuto di Lettura
Sabato 22 Novembre 2014, 09:38 - Ultimo aggiornamento: 22:58
Una scuola elementare di Los Angeles dovrà pagare 139 milioni di dollari (circa 112 milioni di euro) alle famiglie di un gruppo di studenti vittime di abusi sessuali da parte di un maestro già condannato l'anno scorso a 25 anni di carcere.

L'accordo tra le famiglie e la scuola, raggiunto in via stragiudiziale, costituisce un record per questo genere di casi. Il maestro, Mark Berndt, 62 anni, era stato condannato lo scorso novembre per «comportamenti osceni» nei confronti di 81 alunni.



In particolare, Berndt costringeva gli alunni a mangiare il suo sperma su biscotti e su cucchiaini, a volte bendando loro gli occhi. Il maestro, che ha insegnato nella scuola per oltre 30 anni, fotografava inoltre i bambini e diceva loro che si trattava di «giochi dell'assaggio».



«Giustizia è stata fatta e questi fondi serviranno a pagare le lunghe sessioni di terapia degli alunni a causa dello stress emotivo che durerà tutta la vita», ha detto Luis Carrillo, uno degli avvocati delle vittime.