Charlottesville, Trump condanna ufficialmente i suprematisti bianchi. Sulla spinta del Congresso

Charlottesville, Trump condanna ufficialmente i suprematisti bianchi. Sulla spinta del Congresso
1 Minuto di Lettura
Venerdì 15 Settembre 2017, 16:06 - Ultimo aggiornamento: 16 Settembre, 15:23

Trump firma la condanna ufficiale ai suprematisti bianchi. Il presidente degli Stati Uniti ha firmato una risoluzione votata all'unanimità dal Congresso americano che «respinge i nazionalisti bianchi, i suprematisti bianchi, il Ku Klux Klan, i neo-nazisti e gli altri gruppi che promuovono l'odio».

«In quanto americani, condanniamo le recenti violenze a Charlottesville e ci opponiamo a odio, intolleranza e razzismo in tutte le sue forme», si legge in una dichiarazione del presidente Trump diffusa dalla Casa Bianca, dopo che il presidente era stato criticato per la sua freddezza nei giorni della crisi.

«Non importa il colore della nostra pelle o la nostra provenienza etnica, viviamo tutti sotto le stesse leggi, salutiamo la stessa bandiera e suaimo tutti frutto dello stesso Dio. Siamo una nazione fondata sulla verità che tutti siamo crati uguali. Come un sol popolo, andiamo avanti per riscoprire i legami dellàamore e della lealtà che ci tengono insieme in quanto americani». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA