Università, il prof perde la testa per l'allieva e il giudice gli ordina: «Nessun contatto»

Sabato 22 Febbraio 2014
Università, il prof perde la testa per l'allieva e il giudice gli ordina: «Nessun contatto»
Un'ordinanza cautelare per stalking stata notificata dalla polizia postale e delle comunicazioni a un docente universitario di Catania, di 48 anni, ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti di una giovane dottoranda della sua stessa facoltà. Il provvedimento del Gip dispone il divieto di avvicinamento alla donna e di comunicare con qualsiasi mezzo con lei. Secondo l'accusa, la vicenda ha origine circa 3 anni fa quando l'indagato cominciò a molestare la vittima con numerose e continue e-mail in cui manifestava la sua passione, sempre respinta dall'interessata. Ai messaggi seguivano appostamenti e pedinamenti. A nulla sono valsi i tentativi di dissuasione nei confronti del docente universitario da parte di suoi colleghi. Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio, 16:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA