Sanremo, ragazzino di 11 anni salva la vita alla sorellina neonata portandola di corsa in ospedale

Giovedì 24 Maggio 2018
3
Non sapeva che la sorellina neonata era stata colpita da un attacco epilettico: quel ragazzino di 11 anni sapeva solo che la bimba stava malissimo e che l'ambulanza chiamata dalla madre tardava arrivare. Così l'undicenne ha preso in braccio la sorellina che ormai rantolava e l'ha portata di corsa alla sede della Croce distante qualche centinaio di metri dall'appartamento popolare del comune di Sanremo.

Il personale della Croce Rossa, nella notte di mercoledì, ha subito avviato le procedure per favorire la respirazione della neonata che deve ancora compiere un anno. La piccola, si è poi scoperto, era stata colpita per la prima volta da un attacco epilettico. E mentre il ragazzino veniva a sua volta assistito, soprattutto per tranquillizzarlo, la madre e la bimba sono stati portati  all'ospedale "Giovanni Borea", come riporta La Stampa. Se non fosse intervenuto il fratello, accorciando i tempi del soccorso, la sorellina si sarebbe trovata in gravissimo pericolo. Si è invece ripresa e ora potrà affrontare le cure per evitare altre situazioni di emergenza. L'undicenne, primo figlio di una coppia di immigrati, è stato festeggiato a lungo dal personale della Croce Rossa e dell'ospedale sanremese.
Ultimo aggiornamento: 25 Maggio, 17:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma