Napoli, uomo trovato morto in casa: strangolato con un filo di ferro

Sabato 29 Agosto 2015 di Mariano Fellico
1
GIUGLIANO Il cadavere, in avazato stato di decomposizione, è stato scoperto dagli agenti del Commissariato di polizia di Giugliano, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino.



I poliziotti, insieme ai vigili del fuoco, sono riusciti ad entrare nell'appartamento dell'uomo e scoperto il corpo di Massimiliano Melillo, classe 1973, che pare sia stato strangolato. Il tutto è successo in via Madonna del Pantano. Il corpo è stato trovato legato al collo con del filo di ferro legato a un termosifone.



La vittima ha precenti per omicidio e rapina. Ultimo aggiornamento: 31 Agosto, 08:44

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi