Vibo Valentia, aggredito il giornalista Klaus Davi: intervistava la mamma di un boss della 'ndrangheta

Vibo Valentia, aggredito il giornalista Klaus Davi: intervistava la mamma di un boss della 'ndrangheta
1 Minuto di Lettura
Sabato 2 Luglio 2016, 14:18 - Ultimo aggiornamento: 4 Luglio, 12:28

La troupe televisiva del giornalista Klaus Davi é stata aggredita stamani a Vibo Valentia mentre stava realizzando un servizio per la trasmissione «Gli intoccabili» dell'emittente televisiva «LaC». A mettere in atto l'aggressione, secondo notizie fornite dalla troupe televisiva confermate dalla Questura di Vibo Valentia, sono stati i familiari di Andrea Mantella, un esponente della 'ndrangheta che da qualche settimana sta collaborando con la giustizia.
L'aggressione é stata compiuta nei pressi del negozio per la vendita di prodotti ortofrutticoli gestito dalla madre di Mantella. La donna, contattata da Davi, inizialmente stava rispondendo alle domande del giornalista, ma é stata poi allontanata da due familiari che sono intervenuti e hanno strattonato e colpito con alcuni pugni il giornalista. È stato lo stesso Davi ad avvisare di quanto era accaduto il questore di Vibo Valentia, Filippo Bonfiglio, che ha inviato sul posto una Volante. Davi è stato portato nel pronto soccorso dell'ospedale di Vibo Valentia per la medicazione delle ferite riportate nell'aggressione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA