Morte a Venezia, i pescatori investiti e uccisi in laguna dal motoscafo senza targa con motore da 150 cavalli

Domenica 5 Agosto 2018
4
Il motoscafo investitore e (da sinistra) Renzo Rossi e Nicolino Gavagnin

Uccisi dal motoscafo piombato contro la loro barca. Fine orribile per due pescatori di Castello, Renzo Rossi, 60 San Nicolòanni a dicembre, e Nicolino Gavagnin, 64 anni, infermiere in pensione. Il tragico incidente venerdì notte, attorno alle 23.30, nel canale portale, tra l'isola di Sant'Andrea e l'aeroporto Nicelli del Lido.

La patanella su cui stavano rientrando verso casa è stata centrata e sventrata da un Open con motore fuoribordo da 150 cavalli, condotto da Ivan Bastasin, 28enne della Giudecca, sostituto gondoliere, che, dai primi riscontri, sarebbe sopraggiunto a forte velocità ed era pure senza targa.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 6 Agosto, 17:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma