MIGRANTI

Migranti, Salvini: «Rispetto Papa Francesco, ma c'è un Islam incompatibile con i diritti delle donne»

Giovedì 2 Gennaio 2020
Matteo Salvini torna sul tema dei migranti e del Papa. «Ma figuriamoci, io ho rispetto per il Papa che ha sempre parlato di accoglienza con limiti e prudenza. Sottoscrivo. Poi il Pontefice si rivolge al mondo, io agli italiani. Io critico i benpensanti della sinistra e le femministe che non difendono le donne dalla subcultura islamica».
 


Lo afferma il leader della Lega Matteo Salvini che, in passaggio dell'intervista pubblicata dalla «Stampa» nega di aver cercato la polemica con Papa Francesco, in special modo sulla questione dei migranti. Proprio di recente il Papa ha sottolineato l'importanza e la centralità della figura femminile all'interno della societa. «Perfetto, giustissimo - conviene il leader della Lega - ma voglio ricordare che il rispetto della donna è incompatibile con un certo tipo di Islam: non si possono spalancare le porte agli immigrati di religione islamica e poi parlare di rispetto della donna. Il Cardinale Biffi sosteneva l'immigrazione dai Paesi più vicini e non islamici perché sono più compatibili dal punto di vista culturale e hanno una diversa considerazione delle donne». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua