Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lobby, una manifestazione davanti
alla Camera per sbloccare la legge

Uno scorcio della manifestazione di stamane a Montecitorio
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 30 Giugno 2021, 18:23

Davanti a Montecitorio stamattina si è svolta una manifestazione per lanciare l'allarme trasparenza sul Recovery Plan. Tra gli altri, gli aderenti a The Good Lobby, l'associazione che si batte per una regolazione del lobbismo hanno consegnato a cittadini e politici materiali per sottolineare che  alla Camera sono bloccate due leggi fondamentali per proteggere il futuro del Paese, quella sul lobbying e sul conflitto di interessi.

A favore di queste due leggi e dello stato di diritto sono state raccolte oltre 44 mila firme, consegnate  ai vertici della Camera affinché ne riparta subito l’iter in modo da prevenire la corruzione e rafforzare la partecipazione civica, ora che affronteremo la difficile prova del Piano di ripresa e resilienza.

“Siamo convinti che quel destino non sia già scritto e che per evitarlo sia necessario qualcosa in più delle indicazioni arrivate dal premier Draghi sullo spendere le risorse europee con “onestà”, commenta Federico Anghelé, direttore di The Good Lobby.

© RIPRODUZIONE RISERVATA