GIUSEPPE CONTE

Manovra, il Mef annuncia:
accordo fatto con Bruxelles
Conte prudente ma ottimista

Martedì 18 Dicembre 2018 di Marco Conti
ROMA L’accordo con Bruxelles sulla manovra sembra raggiunto. Almeno cosiddetto sostengono al ministero dell’Economia dove Giovanni Tria ha seguito passo-passo la trattativa insieme al presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Domani i commissari si incontreranno per discutere delle correzioni fatte dal governo italiano per evitare la procedura d’infrazione per debito eccessivo. Domani il presidente del Consiglio riferirà alle 12 a Palazzo Madama proprio sulla trattativa è sempre domani dovrebbe arrivare l’emendamento che riscrive la manovra.

 Cautela da parte di Palazzo Chigi che fa sapere come rispetto alle anticipazioni sull’esito del negoziato con la Commissione europea, c’è prudenza e si fa notare che la riservatezza è essenziale che si conservi anche nell’ultimo tratto del negoziato, tenuto conto che, al momento, ci sono state solo comunicazioni verbali da parte dei commissari Moscovici e Dombrovskis, ma non c’è ancora la comunicazione ufficiale da parte della Commissione europea.

Allo stato - sostengono comunque le fonti di palazzo Chigi - vi è la ragionevole previsione che la proposta che sarà portata domani all’attenzione del Collegio della Commissione sarà positiva per l’Italia, utile a evitare l’infrazione. Ma occorre attendere che si completi la procedura per poter considerare definitivamente conclusa la negoziazione. Ultimo aggiornamento: 20:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma