CASHLESS

Conte “dimentica” i mille morti, ira sui social. Veltroni: «Mi auguravo ne parlasse». Di Maio: stop polemiche

Venerdì 4 Dicembre 2020
4
Conte dimentica i mille morti, ira sui social. Veltroni: «Mi auguravo ne parlasse, la situazione è drammatica»

«Il dato di ieri, i mille morti, mi auguravo che il premier ne parlasse ieri sera, è una situazione molto drammatica». Lo dice Walter Veltroni, ospite di Omnibus, su La7. Il riferimento è alla conferenza di ieri sera, quando Giuseppe Conte ha illustrato le misure del nuovo Dpcm, senza fare riferimento al dato delle vittime di ieri per Covid in Italia. Un (triste) record. «La classe politica - chiede Veltroni - deve immaginare il futuro, come avvenne nel secondo dopoguerra, dopo la sconfitta del fascismo, ma mi pare che questa visione del futuro manchi». «Non mi pare ci sia stato un dibattito pubblico, non sono state enunciate le idee su cui il paese si ricostruirà», conclude l'ex leader del Pd.

Dpcm Natale, Conte: «Ecco tutte le nuove misure»

Sui social il dibattito è acceso da ieri sera. Molti sono furiosi per il fatto che il premier abbia parlato della scorta alla compagna, del cashback, del cashless, shopping, viaggi e ristoranti. «Ovviamente Conte nel dire che va tutto molto meglio ed è stato bravissimo a ridurre i contagi ha oculatamente evitato di dire che ormai ci sono 1000 morti al giorno. A quanto pare è un dato irrilevante per lui. Alla terza, certa, ondata li lasceremo ancora a piede libero?», scrive su Twitter Stefano. 

Ultimo aggiornamento: 13:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA