Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Yannick Agnel, l'ex campione di nuoto confessa: «Ho fatto sesso con una 13enne»

Sesso con una ragazzina di 13 anni: l'ex campione di nuoto Agnel ha confessato
1 Minuto di Lettura
Lunedì 13 Dicembre 2021, 13:39 - Ultimo aggiornamento: 17:12

L'ex olimpionico di nuoto francese, Yannick Agnel, sotto inchiesta da sabato per stupro e violenze su una minorenne, «ha confessato i fatti contestati». Lo ha annunciato la procuratrice della Repubblica di Mulhouse, nell'est della Francia, Edwige Roux-Morizot.

Yannick Agnel arrestato per violenza sessuale su minore. L'ex campione olimpico di nuoto preso nella sua casa di Parigi

Agnel ha detto di non aver avuto «la sensazione che ci fosse costrizione», secondo la procuratrice, ma «se i fatti si configurano come stupro o violenza sessuale, è perché esiste un'importante differenza di età fra la vittima, figlia di una persona a lui vicina e che all'epoca - nel 2016 - aveva 13 anni, e il nuotatore, che ne aveva 24.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA