Morta Milva, la leggendaria “Pantera di Goro”. Ecco il perché del suo soprannome

Morta Milva, la leggendaria Pantera di Goro . Ecco il perchè del suo soprannome
2 Minuti di Lettura
Sabato 24 Aprile 2021, 11:58 - Ultimo aggiornamento: 12:00

Maria Ilva Biolcati, meglio conosciuta come Milva, ha fatto la storia della canzone taliana. Una presenza scenica ineguagliabile, un carisma indiscusso, un'eleganza innata e dei capelli rossi indimenticabili. Ecco chi era la cantante che si è spenta oggi all'età di 82 anni. È, a oggi, l'artista italiana con più brani incisi, ben 173, ma anche con molteplici soprannomi. La Rossa della canzone italiana, appellativo per cui incise anche un album La Rossa nel 1980, ma quello per cui tutti la ricordano è La pantera di Goro.

Perchè “La Pantera di Goro”

La chiamavano così, quando era una star assoluta, perché proprio qui, nel comune italiano in provincia di Ferrara, era nata Milva il 17 luglio del 1939. Dotata di una voce inconfondibile da contralto, capace di timbriche particolari e un suono vibrato preciso e personale. Peculiarità queste che la fecero entrare nel quartetto delle grandi voci femminili italiane degli anni sessanta e settanta con Mina, la Tigre di Cremona, Iva Zanicchi, l'Aquila di Ligonchio e Orietta Berti, l'Usignolo di Cavriago. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA