Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gemitaiz attacca Jovanotti: «90 euro per vederlo saltare vestito da pirata»

Gemitaiz attacca Jovanotti: «90 euro per vederlo saltare vestito da pirata»
2 Minuti di Lettura
Domenica 14 Agosto 2022, 11:54 - Ultimo aggiornamento: 15 Agosto, 08:50

Gemitaiz esprime il suo pensiero su Jovanotti e il Jova Beach Party. E lo fa attraverso i social, con una story, con un messaggio a dir poco diretto. Il rapper ha voluto rispondere ai suoi fan ma anche esprimere il suo pensiero sul cantante che, in queste settimane, è stato al centro delle polemiche con gli ambientalisti. I suoi concerti lungo la spiaggia hanno scatenato il dibattito sui social. Gemitaiz, però, entra nel dettaglio musicale e artistico e sulla "evoluzione" che il suo collega ha avuto negli ultimi anni.

Jova Beach Party torna a Roccella Jonica, ma la polemica continua: «Rovina la natura»

Gemitaiz attacca Jovanotti

Ecco il testo della story apparsa sul profilo ufficiale del rapper "thetruegemitaiz": «Raga non mi chiedete più se andrò anche io a qualche Jova Beach Party» scrive Gemitaiz. La story continua così: «Trovo che Jovanotti sia un pagliaccio e porti un carrozzone di qualunquismo cosmico. 60 o 90 euro per vederlo saltare vestito da pirata mentre passa da Benny Benassi ai Queen». L'attacco a Jovanotti si conclude così: «Avrà anche fatto del bene quando ha cominciato - dice Gemitaiz - ma da tempo è l'emblema del ribelle che appena ha visto il cash, si è venduto alla qualunque. Non c'andrei manco morto»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA