Elliot Page si mostra per la prima volta dopo la rimozione del seno: «Trans è bello»

Elliot Page si mostra per la prima volta dopo la rimozione del seno: «Trans è bello»
3 Minuti di Lettura
Martedì 25 Maggio 2021, 12:10 - Ultimo aggiornamento: 26 Maggio, 13:53

Elliot Page si mostra per la prima volta dopo l'operazione di rimozione del seno, passo importante del suo percorso di transizione. «Trans è bello», scrive attraverso gli hashtag nel post instagram in cui si riprende a torso nudo, fiero del suo cambiamento. «Gioia trans» e ancora «Il primo costume da transessuale», scrive l'attore 34enne canadese sulla sua pagina social. 

Elliot Page, da "Juno" a transgender: «Finalmente posso essere me stesso»

Page, noto anche per la sua partecipazione alla serie Netflix  "The Umbrella Academy", e per il suo ruolo nel film “Inception”, aveva rivelato all’inizio di dicembre di essere transgender. L'attore aveva raccontato a marzo al magazine “Time”, per la prima volta quando decise di smetterla di chiamarsi Ellen, il nome con cui ha partecipato al film “Juno”, in cui aveva il ruolo di una ragazzina che finisce incinta e che gli ha fruttato una nomination all’Oscar per la migliore attrice protagonista.

 

Page ha raccontato al giornale americano di non ricordarsi bene quando ha cominciato a sentirsi un ragazzo. A nove anni ha provato un senso di vittoria, quando finalmente ha avuto il permesso di tagliarsi i capelli corti. «Mi sentivo un ragazzo, volevo esserlo. Chiedevo a mia madre se lo potessi diventare, un giorno». 

Oscar 2021 Live: no a Zoom, si all'eleganza. Protocolli sicurezza Covid come al cinema

Dal 2018, Elliott Page è unito alla coreografa Emma Portner con cui si è sposato e poi separato. Page ha raccontato così il divorzio: «Siamo rimasti molto amici». Poi è successo qualcosa che l’ha convinto a fare il grande passo. Icone trans come Janet Mock e Laverne Cox, che sono riuscite a trovare successo a Hollywood restando se stesse, lo hanno ispirato. Di qui la decisione di cambiare nome, da Ellen a Elliot. Un nome che viene dal ragazzo del film E.T di Spielberg. L’attore si è fatto tatuare la scritta E.P. PONE HOME, E.P. telefona casa, in onore di questo film. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA