Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Una vita dietro ad un pianoforte, Mauro Buccitti torna a Via dei Matti

Una vita dietro ad un pianoforte, Mauro Buccitti torna a Via dei Matti
di Serena Nogarotto
2 Minuti di Lettura
Domenica 5 Giugno 2022, 17:26

Trasformare in suono l'idea musicale racchiusa nella mente di un artista. Un'attività complessa che il Maestro Mauro Buccitti sa gestire alla perfezione.
L'accordatore di Cisterna, tra i più illustri del panorama nazionale, anche quest'anno sarà protagonista nel dietro le quinte di Via dei Matti numero 0, il programma di successo di Raitre condotto da Stefano Bollani e Valentina Cenni.
IL PROGRAMMA
«Domenica 5 giugno, in prima serata, andrà in onda un'anteprima della seconda stagione in programma il prossimo autunno» spiega il Maestro Buccitti. Dopo avere accordato il pianoforte per Francesco De Gregori, Claudio Baglioni, Checco Zalone e Ornella Vanoni, quest'anno nell'accogliente salotto di Bollani, arrivano nuovi ospiti tra cui Nicola Piovani. Un grande show in cui il Maestro Buccitti svolge un ruolo centrale affinché si realizzi una combinazione ideale tra il musicista e il suo strumento, nello specifico il pianoforte.
LA STORIA

«Il pianoforte che accordo racconta Buccitti - ha una storia particolare, è quello che Bollani scelse per il suo disco Jesus Christ Superstar con la famosa frequenza a 432 HZ, accordatura aurea». Qualità tecnica e profonda conoscenza dello strumento sono solo alcuni dei requisiti necessari per un accordatore: «Ci vuole tanta cultura musicale, un solido percorso di studi, sacrifici e umiltà. I tasti del pianoforte sono il prolungamento delle dita, le corde e la tavola armonica invece danno la voce. Noi tecnici dobbiamo riprodurre la sensibilità che l'artista ha nella testa e tramutarla in suono attraverso lo strumento. Ogni artista ha una sua sensibilità e non si deve mai trascurare il contesto».
I NOMI
Quarantatre anni di lavoro accanto ai più celebri musicisti mondiali, tra cui Steve Wonder, Elton John, Ray Charles, Joe Cooker, Madonna, e collaborazioni con il mondo del cinema in capolavori come Il postino e La leggenda del pianista sull'oceano. Quella di Buccitti è una vita costellata di successi e soddisfazioni, ma anche di tanti sacrifici: «Ho impiegato tutta la vita dietro ad un pianoforte e quello che oggi mi manca è il tempo per me stesso, una normale quotidianità» conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA