Dodici consiglieri per Coletta contro 19 di centrodestra, in assise anche la Muzio

1 Minuto di Lettura
Martedì 19 Ottobre 2021, 05:02

Il ballottaggio ha definitivamente determinato la composizione del Consiglio comunale. La coalizione del neo riconfermato sindaco, Damiano Coletta, avrà un totale di undici seggi: 4 a Lbc (Valeria Campagna, Gianmarco Proietti, Emilio Ranieri, Floriana Coletta), 4 al Pd (Enzo De Amicis, Leonardo Majocchi, Tommaso Malandruccolo, Daniela Fiore), 2 a Per Latina 2032 (Massimiliano Colazingari e Simona Lepori), 1 a Riguarda Latina (Francesco Pannone), più un dodicesimo seggio che è quello del candidato sindaco 5 Stelle Gianluca Bono entrato in assise grazie ai voti del primo turno e non all'apparentamento. Quella del centrodestra avrà invece un totale di 18 seggi: 6 a FdI (Raimondo Tiero, Matilde Celentano, Andrea Chiarato, Gianfranco Antonnicola, Patrizia Fanti, Gianluca Di Cocco), 5 alla Lega (Giovanna Miele, Massimiliano Carnevale, Valeria Tripodi, Vincenzo Valletta, Roberto Belvisi), 4 a Latina nel cuore (Renzo Scalco, Dino Iavarone, Alessio Pagliari, Mario Faticoni), 3 a Forza Italia (Roberta Dellapietà, Giuseppe Coluzzi, Mauro Anzalone). Entra anche Annalisa Muzio (Fare Latina), come Gianluca Bono (M5S), quale candidato sindaco non eletto. Il sindaco eletto Damiano Coletta si trova per governare sarà quindi necessario trovare accordi politici, a meno che non ci siano mutamenti di posizioni da parte di consiglieri.
An.Ap.

© RIPRODUZIONE RISERVATA