TERREMOTO

Terremoto in Giappone di 6.6, evacuate coste a nord di Tokyo. Trema anche la Nuova Zelanda

Martedì 18 Giugno 2019
Terremoto e allarme tsunami in Giappone: scossa di 6.8 sulla costa a nord di Tokyo

Terremoto e allarme tsunami in Giappone. Il Japan Times, dal proprio profilo Twitter, riferisce che è stata registrata una scossa di magnitudo 6.8 a Yamagata, a circa 380 km a nord di Tokyo. È stato emesso un allarme tsunami per le prefetture di Yamagata e Niigata e per l'area di Noto nella prefettura di Ishikawa. Molte zone costiere sono state evacuate. L'allarme è rientrato dopo qualche ora.

Il terremoto è stato registrato nel Giappone settentrionale alle 21.22 locali (15.22 in Italia) con epicentro nella prefettura di Niigata, rende noto la Japan meteorological agency (Jma) che ha lanciato un allarme tsunami, misurando l'intensità della scossa in 6.8 sulla scala nipponica (Shindo) che arriva a un livello massimo di 7.

Terremoto in Cina, almeno 12 morti e oltre 120 feriti

Il centro geosismico americano Usgs parla invece di magnitudo 6.4. Al momento, secondo la tv pubblica Nhk, non risultano notizie di danni a persone o cose. ma si avverte la popolazione ad allontanarsi dalla costa. Il terremoto ha interessato le prefetture di Niigata e Ishikawa sul versante centro occidentale. I servizi ferroviari nella prefettura di Niigata sono stati interrotti.

 


L'agenzia di sicurezza giapponese aveva stimato che l'altezza possibile dello tsunami fosse di circa 1 metro. Un'eventualità che fortunatamente non si è verificata. Tohoku Electric Power Co. ha detto che circa 5.000 famiglie hanno subito un blackout di corrente a Yamagata mentre 3.200 erano senza corrente a Niigata.

La Tokyo Electric Power Company Holdings Inc. ha dichiarato di non aver riscontrato irregolarità in tutti e sette i reattori della centrale nucleare Kashiwazaki Kariwa a Niigata. I reattori sono attualmente spenti.

Un terremoto di magnitudo magnituto 6.3 è avvenuto nella zona dell'isola di Kermadec in Nuova Zelanda alle 18 ora italiana ad una profondità di 60 km. Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica dell'Ingv di Roma.
 

Ultimo aggiornamento: 21:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma