Putin, affari a Londra da centinaia di milioni: lo zar vende 255 appartamenti di lusso. «Finanzierà il Cremlino»

Lo zar ha in programma di utilizzare gli ingenti profitti del programma per ristrutturare le proprietà dell'ambasciata nella capitale e finanziare le attività a Mosca

Putin, affari a Londra da centinaia di milioni: lo zar vende 255 appartamenti di lusso. «Finanzierà il Cremlino»
3 Minuti di Lettura
Domenica 2 Ottobre 2022, 09:44 - Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre, 12:30

Non solo la guerra in Ucraina, i referendum e le minacce atomiche. Il lavoro parallelo di Putin si muove tra gli affari immobiliari. Il presidente russo è in procinto di guadagnare centinaia di milioni di sterline da un affare immobiliare in un'area esclusiva di Londra. Secondo quanto riporta il Mail la Russia sta costruendo 255 appartamenti in un sito a Kensington acquistato nel 2006 per 8 milioni di sterline utilizzando una società offshore. Lo zar ha in programma di utilizzare gli ingenti profitti del programma per ristrutturare le proprietà dell'ambasciata nella capitale e finanziare le attività al Cremlino.

La donna dietro l'affare di Putin a Londra

Dietro all'affare ci sarebbe un banchiere con sede a Mosca condannato per corruzione, Elena Kotova, il cui nome (secondo le carte lette dal Mail) è presente nelle domande di pianificazione al Kensington and Chelsea Council. La Kotova ha perso il lavoro presso la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS) e fu condanna per corruzione nel 2014 per aver chiesto una tangente da 1 milione di sterline a Mosca

Il terreno da sviluppare

La National Crime Agency del Regno Unito ha anche concluso che Kotova aveva sollecitato tangenti per progetti con il via libera alla BERS dal 2005 al 2011 e, di conseguenza, sequestrato il suo appartamento londinese da 1,5 milioni di sterline oltre a 230.000 sterline in contanti. Lei continua a sostenere la sua innocenza. I documenti del registro fondiario mostrano che il Ministero degli Affari Esteri russo e una banca statale hanno acquistato il terreno da sviluppare in Warwick Road, a Kensington. Dal 2008 sono state presentate numerose domande di pianificazione per il sito, che Kensington e Chelsea Council hanno approvato nel 2012. 

 

Guadagni da centinaia di milioni

Sulla base di sviluppi simili, il Cremlino trasformerà i suoi 8 milioni di sterline di investimento in centinaia di milioni. La notizia che Mosca sta traendo profitto dalla speculazione immobiliare nel Regno Unito mentre combatte una guerra costosa in Ucraina causerà inevitabilmente delle forti polemiche. Altrove a Londra, le proprietà del Cremlino comprendono almeno 12 appartamenti e case nel centro di Londra. Il suo portafoglio è stimato in 100 milioni sterline. L'ambasciata russa, contattata dal Mail, non ha risposto a una richiesta di commento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA