​Polanski, Le Parisien: «Accusato di stupro in Francia, violenza nel 1975»

Venerdì 8 Novembre 2019
Polanski, Le Parisien: «Accusa di stupro in Francia, violenza nel 1975»

Una donna francese, Valentine Monnier, accusa il regista Roman Polanski di averla violentata nel 1975. A raccoglierne la testimonianza è il quotidiano Le Parisien. Fotografa, ex modella a New York, attrice in qualche film, la donna afferma oggi di essere stata stuprata «con estrema violenza, dopo una discesa in sci, nello chalet di Gstaad, in Svizzera», del regista. «Mi colpì, mi riempì di botte - racconta - fino a quando non opposi più resistenza, poi mi violentò facendomi subire di tutto. Avevo appena 18 anni».

LEGGI ANCHE --> Venezia 76, la protesta della presidente di giuria Martel: «Alla cena di Gala di Polanski non ci sarò»

Ultimo aggiornamento: 20:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma