Pilota si addormenta in volo e sbaglia l'atterraggio di 50 km: inchiesta per «incapacità»

Lunedì 26 Novembre 2018
Pilota si addormenta in volo e sbaglia l'atterraggio di 50 km: inchiesta per «incapacità»

Un pilota ha mancato l'atterraggio di quasi 50 km dopo essersi addormentato durante un volo charter. L'Australian Transport Safety Bureau ha dichiarato di aver aperto un'indagine su un caso di "incapacità del pilota" dopo il volo dell'8 novembre da Devonport in Tasmania alla vicina King Island. I dati di tracciamento del volo hanno mostrato che il volo 6.21 è atterrato in sicurezza all'aeroporto di King Island vicino alla città di Currie nonostante il superamento del bersaglio di 46 km.

Collisione nel Tirreno tra due mercantili. Paura disastro ambientale nel santuario dei cetacei

Gli investigatori lo hanno classificato come un "grave incidente operativo" e stanno raccogliendo prove prima di un rapporto finale. Il rapporto sarà pubblicato alla fine dell'indagine, previsto entro marzo 2019.  L'amministratore delegato di Vortex Air, Colin Tucker, ha rifiutato di commentare le indagini quando è stato contattato dal Daily Mail Australia.

Ultimo aggiornamento: 17:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Viaggiare e lavorare, vita da nomade digitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma