Pastore battista: lapidare i figli disobbedienti come esempio per tutti gli altri ragazzi

Martedì 22 Gennaio 2019 di Anna Guaita
1
NEW YORK – Se i vostri figli vi disobbediscono, bisogna seguire la parola dell’Antico Testamento, e lapidarli. Non tutti, certo, basterebbe lapidarne uno, e sicuramente l’esempio rimetterebbe in riga tutti gli altri ragazzi che osino disobbedire ai genitori.
 
Questa, in poche parole, la lezione che il pastore Jonathan Shelley impartisce dal pulpito della sua chiesa, la “Stedfast Baptist Church” di Fort Worth, in Texas.
 
La chiesa è evidentemente orgogliosa del suo nuovo pastore, i cui sermoni sono tutti offerti in video sulla pagina YouTube della Stedfast.
 
Nel lungo sermone sui figli disobbedienti, Shelley dice: «Oggi i ragazzi sono più ribelli, più irrispettosi, più arroganti, più orgogliosi». E insiste che i genitori debbono «schiacciare la ribellione dei propri figli». E spiega: «Sapete come si può schiacciare questa ribellione? A scuola! Portate il ribelle fuori e lapidatelo. La ribellione si calmerà velocemente».
 
Il pastore, che è sposato e ha tre bambini, se la prende soprattutto con i ragazzi che amano giocare con i giochi elettronici e bere: «Un giovane dovrebbe lavorare! E lavorare duro! E se non lo fa, Dio dirà che si merita la morte».
 
In poche parole, questo sacerdote che guida una comunità composta soprattutto di famiglie e bambini, esprime il desiderio che i figli disobbedienti vengano uccisi per dare un esempio a tutti gli altri. Un messaggio poco cristiano, anche se Shelley cita brani dell’Antico Testamento.
 
La chiesa di Fort Worth fa parte di un circuito di chiese con sedi in Texas, Oklahoma e Florida. Tutte condividono una visione fondamentalista della fede cristiana, e invocano la pena di morte per l’adulterio e l’omosessualità. E a sentire il pastore Shelley, anche per la disobbedienza giovanile.
 
Per l’appunto, il pastore che guidava la congregazione di Fort  Worth prima di Skelley, Donnie Romero, si è dovuto dimettere recentemente, dopo che è stato rivelato che aveva tradito la moglie con una prostituta. Non risulta che la chiesa lo abbia messo a morte.  
 

  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il ritorno della grillina Alisia dall’Olanda a Strasburgo

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma