Nashville, camper esplode in centro città. Messaggio audio avvertiva: «Bomba in 15 minuti»

Nashville, camper esplode in centro città. Messaggio audio avvertiva: «Bomba esploderà in 15 minuti»
4 Minuti di Lettura
Venerdì 25 Dicembre 2020, 16:54 - Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre, 12:21

Esplosione in centro città a Nashville, nel Tennessee (Usa), proprio nel giorno di Natale. Intorno alle 6.30 locali un camper è esploso, danneggiando i palazzi circostanti e ferendo lievemente tre persone. Sul posto sono stai rinvenuti anche dei resti umani che gli investigatori hanno inviato ai medici per le opportune analisi. Il capo della polizia metropolitana di Nashville, John Drake, ha rivelato che dal camper esploso arrivava un messaggio audio registrato che metteva in allerta sulla deflagrazione di una bomba «in 15 minuti», riporta la Cnn«Se sentite questo messaggio, evacuate subito», dice una voce femminile a più riprese. Poi l'esplosione. Una videocamera di sorveglianza, posizionata dall'altra parte della strada rispetto all'esplosione, ha registrato il messaggio. Il video è stato pubblicato sui social.

I testimoni hanno raccontato di un boato molto forte, paragonabile a quello di «una bomba». La polizia di Nashville non esclude nessuna pista: «Crediamo che l'esplosione sia un atto intenzionale». Le autorità non sanno dire al momento se c'era qualcuno nel veicolo quando è esploso ma hanno trovato quelli che ritengono essere resti umani nei pressi dell'esplosione. Sono in corso le analisi sul ritrovamento. Non è chiaro se quei resti umani appartengano all'autore dell'esplosione.

L'esplosione ha comportato l'interruzione temporanea dei voli da Nashville da parte della Federal Aviation Administration.  Il punto è che il camper è esploso all'esterno di un edificio che ospitava apparecchiature di rete AT&T, si tratta di un edificio emblematico di Nashville soprannominato «Batman Tower». E infatti anche i sistemi di emergenza collegati al numero telefonico 911, fino a 180 miglia di distanza, sono andati in tilt.

 

La deflagrazione, che è stata udita a chilometri di distanza, ha danneggiato le facciate degli edifici circostanti e almeno un paio di veicoli. La zona è circondata dalle forze dell'ordine. I feriti sono stati trasportati in ospedale, hanno riferito i vigili del fuoco citati dai media. 

Il sistema di allarme in diverse parti del Tennessee, Alabama, e del Kentucky continua a essere fuori uso. Il numero di telefono 911 non è raggiungibile.

L'Fbi indaga sull'esplosione

L'Fbi, assieme all'Agenzia federale per le armi e gli esplosivi e alla polizia, sta indagando sulla deflagrazione di questa mattina a Nashville, ha fatto sapere il portavoce Joel Siskovic. Il presidente Donald Trump «è stato informato» della situazione, ha fatto sapere la Casa Bianca attraverso il portavoce Judd Deere. Trump, che sta trascorrendo le vacanze in Florida, continuerà a ricevere aggiornamenti regolari.

La polizia ha diffuso online l'immagine del camper che sfreccia nelle vie della città ore prima dell'esplosione, chiedendo a chiunque abbia informazioni di rivolgersi alle autorità. Il mezzo sarebbe stato parcheggiato sul luogo dell'esplosione poco prima delle due di notte. Il messaggio audio di allerta bomba ha consentito agli agenti, accorsi sul posto dopo la segnalazione di una sparatoria, di mettere in sicurezza l'area ed evitare un bilancio più grave. 

Secondo la ricostruzione del portavoce della polizia locale Don Aaron, riportata dal Guardian, a esplodere è stato un camper parcheggiato. La polizia ha risposto a una chiamata per presunti spari poco prima delle 6 del mattino, ma non ha trovato segni immediati di una sparatoria. Gli agenti hanno notato un veicolo sospetto e hanno chiamato gli artificieri. Mentre aspettavano, il veicolo è esploso. Nella zona sono intervenute squadre cinofile, ha detto Aaron, ma non è stata trovata «alcuna indicazione» della presenza di eventuali ordigni.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA