Libia, le forze di Haftar entrano a Sirte: «Scontri tra forze governative e gruppi di miliziani»

Lunedì 6 Gennaio 2020
Libia, le forze di Haftar entrano a Sirte: «Scontri tra forze governative e gruppi di miliziani»

Secondo Al Arabiya - emittente televisiva degli Emirati Arabi Uniti - le forze del generale Khalifa Haftar sarebbero entrate a Sirte in Libia scacciando le milizie che sostengono l'esecutivo del premier Fayez al-Sarraj. «Le milizie del Governo di accordo nazionale si ritirano da Sirte. L'Esercito arabo libico entra a Sirte», scrive un tweet dell'emittente di sole notizie al-Hadath del gruppo Al-Arabiya citando il proprio corrispondente e riferendosi all'importante città libica sull'omonimo Golfo.

Libia: portavoce Borrell, mai annunciato una missione


«L'Esercito nazionale libico controlla la base della brigata al Saedi all'est di Sirte», precisa un altro tweet dell'emittente panaraba riferendosi alle milizie di cui il maresciallo di campo Haftar è comandante generale. «La Marina dell'Esercito libico controlla il porto di Sirte secondo fonti di al-Arabiya al-Hadath», viene aggiunto. «L'Esercito nazionale libico (Lna) controlla la maggior parte di Sirte», sostiene anche il sito The Libyan Address, molto vicino alle forze di Haftar. Per contro un tweet del Libya Observer, sito filo-Sarraj, scrive che «scontri scoppiano 20 km a est della città di Sirte tra forze governative e gruppi di miliziani di Haftar».
 

 

Ultimo aggiornamento: 7 Gennaio, 07:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA