Libia, attentato contro il ministro dell'Interno Bashagha: lui illeso, ucciso un assalitore

Libia, attentato contro il ministro dell'Interno Bashagha: lui illeso, ucciso un assalitore
2 Minuti di Lettura
Domenica 21 Febbraio 2021, 17:03

Il ministro dell'Interno del governo di accordo nazionale, Fathi Bashaga, è sopravvissuto ad un attacco armato al suo convoglio a Tripoli, sulla strada per Janzur. Lo rende noto su Twitter la tv al-Arabiya, secondo la quale uno degli aggressori sarebbe rimasto ucciso. Il potente ministro dell'Interno libico oggi aveva incontrato il presidente della Compagnia petrolifera (Noc), Mustafa Sanalla. 

Iraq, nubi sul viaggio del Papa, razzi sull'aeroporto di Erbil, per l'Onu «situazione instabile»

Nell'attacco al ministro dell'Interno libico, sfuggito all'attentato a Tripoli sulla strada per Janzur, sarebbe rimasto ucciso uno degli attentatori e altri due arrestati, come riferito dal ministro della sanità libico Amyn Al -Hachemi, che ha appunto parlato di un assalitore ucciso, oltre ai due arrestati. Il ministro ha confermato che Bashaga «sta bene e non è stato ferito».Secondo diverse fonti locali, nell'attacco sarebbe rimasta ferita una delle guardie del corpo del ministro, mentre Bashaga risulterebbe illeso. Un'auto blindata ha raggiunto il convoglio di Bashaga e uomini armati hanno fatto fuoco. Una guardia del corpo di Bashagha ha spiegato all'emittente televisiva al-Ahrar che quattro uomini si sono avvicinati con una macchina al convoglio del ministro degli Interni e hanno aperto il fuoco. Gli uomini della sicurezza hanno risposto uccidendo un assalitore, ferendone un secondo e catturando gli altri due. Il convoglio di Bashagha stava rientrando a Tripoli dopo aver fatto visita alla National Oil Corporation (Noc). Il ministro è stato trasferito in una zona protetta per motivi di sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA