Joe Biden: la sua firma sono i Ray-Ban, occhiali da aviatore oggi italiani

Sabato 31 Ottobre 2020 di Anna Guaita

NEW YORK – I cattivi insinuano che li indossa per «nascondere le rughe e le occhiaie tipiche delle persone di età avanzata», ma in verità Joe Biden ama i suoi Ray-Ban da quando era giovane e faceva il "cool"  girando a bordo della sua Corvette per le strade del Delaware. Anzi, li ama tanto che quando nel 2014 aprì un account con Instagram, la sua prima foto rappresentava solo i Ray-Ban sulla sua scrivania. Insomma, lui stesso vede negli occhiali stile “Aviator” la propria firma, il proprio stile.

Trump-Biden, il presidente: «Se perdo Wall Street crollerà». Biden: «Non sono io quello corrotto»

Bruce Springsteen, ecco l'album "A Letter to You": «Vi scrivo una lettera per cambiare, per farvi votare contro Donald Trump»

Pochi tuttavia negli Usa sanno che questa popolarissima marca di occhiali, già resa famosa nel mondo dal film “Top Gun”, è oggi di proprietà italiana. Nel 1999 fu infatti acquistata dalla Luxottica, l’azienda italiana presente in cinque continenti,  la più grande produttrice mondiale di montature per occhiali da vista e da sole.

Sul naso di quello che potrebbe diventare il prossimo presidente degli Usa dunque poggia un pezzettino dell’industria italiana. Non che questo disturbi Biden, noto per il suo sentimento internazionalista.

Quel che è certo è che il sinonimo Ray-Ban/Biden è un fatto oramai radicato, tant’è che spesso i comici che lo prendono in giro usano indossare la montatura ad aviatore per calarsi nei suoi panni. Stephen Colbert, ad esempio, il popolarissimo comico del “The Late Show” sulla Cbs, fa un’ottima imitazione dell’ex vicepresidente, e non manca mai di inforcare i Ray-Ban, perché il pubblico immediatamente riconosca il personaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA