L'uragano Dorian fa precipitare chili di cocaina sulle spiagge della Florida

Venerdì 6 Settembre 2019 di Giampiero Valenza
1

L'uragano Dorian, che da fine agosto ha flagellato le Antille e una parte della costa orientale degli Stati Uniti d'America, alla fine ha fatto anche lo spacciatore di droga. La sua furia, infatti, è riuscita a far precipitare in Florida, sulla spiaggia, una serie di pacchi di cocaina.

Dorian, si teme strage alle Bahamas. «Mancano all'appello 5.500 persone»

Un primo ritrovamento è stato fatto, riporta il quotidiano Usa Today, sulla spiaggia di Cocoa Beach. Qui è stato scoperto un borsone con 15 mattoncini di cocaina. 

Un secondo invece, come scrive anche la Cnn sul suo sito internet, ha avuto come teatro il Paradise Beach Park di Melbourne, in un luogo a poco più di 30 km di distanza dal primo. A trovare il pacco sospetto è stato un bagnante, che lo ha consegnato a un ufficiale che stava pattugliando la spiaggia.

Secondo la polizia Usa un mattoncino di cocaina come quelli può fruttare circa 30mila dollari nel mercato illegale.
 

Ultimo aggiornamento: 7 Settembre, 11:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani