Covid, Usa verso la fine della pandemia, merito dei vaccini: gli americani riscoprono la libertà

Covid, Usa verso la fine della pandemia, merito dei vaccini: gli americani riscoprono la libertà
3 Minuti di Lettura

Gli Stati Uniti non sono mai stati così vicini alla fine della pandemia, il merito è della campagna vaccinale secondo la Cnn che descrive un Paese in piena ripresa dove le città deserte tornano a essere movimentate, i cittadini viaggiano e la vita riprende. Una rinascita iniziata con passi incerti poche settimane fa sta ora sta riportando le cose alla normalità.

 

 

Stagionalità? No, campagna vaccinale

La scorsa estate le riaperture volute dal presidente Donald Trump, hanno innescato un'ondata imponente di infezioni. Ora il contenimento del virus è evidente anche nei dati medici raccolti nel tempo da quando la pandemia era realemente devastante e fuori controllo. Ora i casi sono in calo in 36 stati e partire da lunedì, il tasso medio giornaliero di nuove infezioni è di 25.270 mentre la media di nuovi casi non è mai stata così bassa da quasi un anno. Il rapido declino nei nuovi casi Covid osservati in altre nazioni come Israele, che erano in anticipo sui vaccini, ora è visibile anche negli States, accompagnato da un crollo delle terapie intensive e dei ricoveri.

Italia zona bianca, dal 1° giugno ristoranti al chiuso poi coprifuoco alle 24: ma si studiano nuove regole

 

Quante persone sono state vaccinate?

131 milioni, per l'esattezza, sono completamente vaccinati e sono state somministrate quasi 300 milioni di dosi, diminuendo il rischio di contagio. La metà degli Stati ha vaccinato completamente più della metà dei residenti adulti. Ci sono preoccupazioni per i giovani che devono ancora essere vaccinati, ma i ragazzi di età compresa tra 12 e 15 anni possono ora ricevere il vaccino Pfizer. Sono già stati vaccinati 1,2 milioni di bambini.

Contagi ai minimi storici in Ciociaria, ora è corsa ai vaccini in farmacia

La riscoperta della normalità

Il miglioramento della situazione della salute pubblica sta dando il via ad una ripresa dell'economia che fino a poco fa soffriva il contraccolpo della pandemia. L'indice Back-to-Normal della Cnn Business, in collaborazione con Moody's Analytics, mostra che l'economia statunitense è quasi tornata alla normalità. Gli impatti della disoccupazione e del crollo dell'economia comunque continuerà a farsi sentire nei prossimi anni.
Resta l'euforia per il ritorno alla vita e la riscoperta per molti dei milioni di americani della quotidianità che sembrava persa.

Roma, più posti negli ospedali: chiudono i reparti Covid

Martedì 25 Maggio 2021, 14:20 - Ultimo aggiornamento: 14:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA