Video porno sui social: il candidato di Macron si ritira dalla corsa a sindaco di Parigi

Venerdì 14 Febbraio 2020
Benjamin Griveaux
A Parigi, per Benjamin Griveaux, è tutto finito. Il candidato della République En Marche alla poltrona di sindaco di Parigi nonché fedelissimo del presidente Emmanuel Macron si ritira dalla corsa alle elezioni municipali del prossimo marzo dopo la diffusione di immagini intime di carattere sessuale. In una breve dichiarazione, l'ex portavoce del governo ha denunciato «attacchi spregevoli».

Francia, il portavoce del governo: «Richiamo ambasciatore non è permanente. E' un messaggio»


Griveaux, ha annunciato che si ritira dal concorso, per la diffusione pubblica di immagini sessuali private.
«Non voglio più espormi, io e la mia famiglia, quando ora sono permessi tutti i colpi, va troppo lontano. Questa decisione mi costa, ma le mie priorità sono chiare, è prima di tutto la mia famiglia», ha detto in un breve discorso. L'ex candidato, tuttavia, non ha voluto commentare l'autenticità di questi video.

A un mese dalle elezioni, quindi République En Marche si ritrova così senza il capo della lista per il Municipio di Parigi. Ora, Emmanuel Macron e il suo team dovranno trovare una soluzione. Diversi nomi sono già previsti per sostituire Benjamin Griveaux, come anticipa Le Monde, compresi quelli del Ministro della Salute, Agnès Buzyn, i deputati Mounir Mahjoubi e Pierre-Yves Bournazel , del Senatore Julien Bargeton - tutti e tre i candidati alla carica per il Municipio - o del sindaco del 9 ° arrondissement, Delphine Bürkli.

  Ultimo aggiornamento: 12:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi