Milano Fashion Week, un’esplosione di righe nella collezione firmata Mila Schön

Mila Schön SS 2022_credits Courtesy of Press Office
di Gustavo Marco Cipolla
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 22 Settembre 2021, 17:06 - Ultimo aggiornamento: 17:07

Precisione algebrica, linee virtuose, disegni che guardano all’heritage e alla tradizione proiettandosi nella primavera-estate 2022 senza dimenticare il passato. Un repertorio estetico attinto dall’archivio per Mila Schön che, durante l'edizione live e digitale della Milano Fashion Week, con la collezione ready to wearMila walks in lines”, presentata tramite un allestimento site-specific nello showroom di via Montebello, coniuga vibranti emozioni alla perfezione matematica dello stile. Centrale la personalità femminile, tra ragione e sentimento un trionfo di righe calligrafiche cela un messaggio ritmico ed equilibrato. Dal classico black and white al multicolor, volumi inediti e tagli geometrici per i trench a vita alta e i blazer scollati.

 

Pantaloni plissé, lunghi gilet portati quasi fino al ginocchio e inconfondibili cappe, must have della stagione calda. Bande larghe o spezzate per il double, si alternano caftani e tuniche che sfiorano le tonalità accese del corallo e della peonia, spingendosi sino alle cromie dello smeraldo, del blu scuro, del verde oliva. Poi, il senape e l’arancio. Protagonista l’intarsio negli abiti che avvolgono la silhouette tratteggiando rigore stilistico mescolato a venature di umorismo. Sperimentazioni materiche e tessuti leggeri, dal faille di cotone e viscosa al crêpe de chine, organza jacquard fil coupé e popeline stretch di cotone. «Un percorso spaziale all’interno di un ambiente rarefatto. I capi, presenze impalpabili, sono esposti sospesi per aria, mentre i motivi sul pavimento suggeriscono andamenti, deviazioni e congiunzioni», fanno sapere dalla storica casa di moda milanese fondata nel 1958.

© RIPRODUZIONE RISERVATA