Dr. Martens per l'autunno: ecco come abbinare gli stivaletti più amati degli anni '90

Lunedì 30 Settembre 2019 di Laura Bolasco

Settant’anni e non sentirli. Tra gli accessori cult di tutta una vita trascorsa a fare shopping, gli stivaletti Dr. Martens non possono che collocarsi tra le prime posizioni nel cuore (e nella scarpiera) di ognuno di noi. Dal 1947, anno di fondazione del brand, gli anfibi inglesi sono divenuti simbolo di intere generazioni (il primo prototipo di stivale fu lanciato nel 1961), e sottoculture underground grazie alle quali ancora oggi godono di un successo planetario (con una recente crescita a due cifre) destinato a durare ancora a lungo. Skinhead, mod, punk: nel passato i Dr. Martens sono stati indossati con stampe tartan, bomber di nylon e jeans a sigaretta; ma come li abbiniamo oggi? Ecco quattro idee dallo stile intramontabile, come i nostri stivaletti preferiti.
 
-2020
Il mese della moda sta per concludersi a Parigi e noi ne usciamo con un’unica certezza: i vestiti quest’anno saranno maxi, in lunghezza e soprattutto in larghezza. Lo street style fronte passerella sta già dando i suoi dettami: in accostamento alle stampe 70s e alle fantasie super colorate indosseremo i nostri amati Dr. Martens con i quali, come ogni ottobre da vent’anni, dichiariamo aperta la stagione delle piogge.
 

 

 
-1990
Calze o non calze, questo sarà il dilemma. I mini abiti taglio nineties e il modello 1460 degli anfibi più famosi del mondo invece li diamo per scontati. Vestitini a portafoglio dalle stampe fiorate, giacchetto jeans, cerchi dorati alle orecchie e sembrerà che dal 95 non sia passato neanche un giorno.
 
-Stile urbano

Hailey Bieber li ha abbinati ad un total look di pelle nera (completo di frange), Kaia gerber ad un pantalone cargo e Bella Hadid ad un tailleur dal taglio oversize. Cosa significa questo? Che gli stivaletti british sono la risposta ad ogni outfit che possiate immaginare, compresa la tuta da lavoro che avete appena comprato e la gonna midi di seta che non fate che indossare dallo scorso giugno.

-Grunge
Camicioni plaid da indossare lunghi tipo vestito a scacchi dai toni autunnali, dad jeans e cardigan over a mega trecce: il grunge non è morto, anzi, è più vivo che mai, soprattutto se insieme alla t-shirt dei Nirvana indosserete anche gli stivaletti più amati dalle ultime 3 generazioni, millennial compresa.
 
 
 

Ultimo aggiornamento: 10:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma