Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Hollywood discrimina donne registe e sceneggiatrici, la denuncia arriva dagli osservatori del settore

Hollywood discrimina donne registe e sceneggiatrici, la denuncia arriva dagli osservatori del settore
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 29 Maggio 2019, 11:02
Le registe ad Hollywood sono discriminate, sembrano i panda. Una strisciante e sempre più diffusa protesta, generata dal malessere del divario di genere tra registi maschi e registe femmine, alcuni organismi che fanno monitoraggio al settore come Big Little Lies, Girls Trip, GLOW, and Wonder Woman. I dati non sono proprio confortanti, nel 2018, solo il 3.3 percent dei film delle sei grandi company di Hollywood sono stati affidati alla regia di donne. Di circa 250 film prodotti nel corso dell'anno, il 73% non hanno donne tra le sceneggiatrici. Ma il cahier des doleances non finisce qui: le donne scritturate per i broadcast della tv sono solo il 27%. «I rapporti che arrivano sono un pugno nello stomaco e confermano che il sistema è abbastanza inospitale per noi» ha commentato sconsolata Leah Meyerhoff, una delle responsabili. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA