CORONAVIRUS

Francia, lo smart working fa sviluppare depressione alle donne lavoratrici

Sabato 30 Maggio 2020

La pandemia ha avuto conseguenze psicologiche per gli equilibri delle donne francesi. Il confinamento, infatti, è stato più destabilizzante per le donne che non per gli uomini. Un sondaggio effettuato in Francia da Opinionway per i vertici di Emprunte Humaine nel periodo dal 31 marzo all'8 di aprile su un campione di 2000 dipendenti dimostra che sei persone su 10 si sono dichiarate in difficoltà psicologiche.

Le donne rappresentano la parte maggiore (il 22% contro il 14% degli uomini). Non solo. Lo smart working per le donne ha avuto un impatto negativo dal punto di vista psicologico.

Il 37% delle intervistate ha dichiarato di avere riscontrato sintomi depressivi, contro il 28% degli uomini. Ansia, attacchi di panico, sbalzi di umore. Il sondaggio francese ha fatto aprire un dibattito in Francia sulle modalità del telelavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA