Bollywood Dance, il nuovo trend per allenare il corpo arriva dall'India. La star Madhuri Dixit ha 20 milioni di follower

Giovedì 4 Giugno 2020 di Maria Serena Patriarca
Bollywood dancers

Su Instagram, con 20 milioni di followers, eguaglia la nostra Chiara Ferragni, e supera tante giovanissime “instagramers” internazionali di punta: 53 anni, portati splendidamente, Madhuri Dixit è stata l’icona del cinema e della danza denominata “Bollywood”, che ha tramutato la città di Mumbai (o Bombay) nell’Hollywood indiana, da a partire dagli anni ’90, con più di mille film all’anno prodotti. Ma se in principio la Bollywood Dance era un genere di danza indiana in salsa rock tipico solo dei film prodotti a Mumbai, oggi più che mai sta diventando una tendenza virale sul web per tante donne nel mondo. Abiti colorati, intarsi dorati, ritmi travolgenti e movimenti scatenatissimi: l’Oriente è sbarcato in Occidente e le star della Bollywood attuale, come la coreografa Ria Rele, sono seguitissime attraverso tutorial su YouTube e video live su Instagram. Talvolta diventano anche scrittrici: è il caso di Ulaya Gadalla, profonda conoscitrice delle danze indiane e autrice del volume «Bollywood Dance. Una nuova e divertente danza che viene dall’India».

 

 

La Gadalla, che attualmente vive e lavora in Germania e si è esibita di fronte a importanti nomi dell’economia, della politica, dello show business, afferma: «La Bollywood Dance combina i gesti, le movenze e le pose della danza tradizionale indiana con elementi della danza jazz, coinvolgendo tutti i gruppi muscolari con balli dinamici che fanno bene al fisico e al mood, allontanando lo stress». «Questa pratica», continua Ulaya, «coinvolge tutti i gruppi muscolari, permettendo di rassodare pancia, gambe e glutei e di rafforzare il pavimento pelvico». Ecco perché è indicata a ogni donna; anzi, per la donna occidentale, che spesso lavorando in ambienti dall’imprinting maschile ha dimenticato la sua femminilità, la Bollywood Dance può essere un ottimo strumento per riscoprire il potere di gentilezza e seduzione di singoli piccoli gesti o sguardi. Gli “hasta mudra”, ovvero i movimenti delle mani, per esempio, stimolano i circuiti nervosi favorendo il riequilibrio energetico. I movimenti circolari che coinvolgono la zona del torace e del seno, lavorano a livello “sottile” anche sul chakra del cuore, e possono indurre la danzatrice a riconciliarsi con le proprie emozioni più autentiche. Anche in Italia si sta diffondendo sempre più la “Bollywood passion”, specialmente grazie alla scuola e al gruppo di danza della coreografa, insegnante e performer Ambili Abraham, con sede a Roma. Assistere ad una performance di Bollywood Dance è come essere proiettati nell’atmosfera speziata, romantica e colorata dei film indiani che hanno lanciato questo ballo nel mondo. La carica adrenalinica delle Bollywood dancers è tale da liberare energia, gioia, vitalità non solo in chi pratica questo genere di ballo, ma anche nel pubblico che vi assiste.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche