Salma bloccata da mesi in ospedale, rissa all'obitorio per il funerale negato

Sabato 30 Novembre 2019 di Giovanni Del Giaccio
Il confronto tra i nigeriani e la Polizia
Quando gli hanno detto che non potevano svolgere il funerale hanno alzato la voce, così dalle parole grosse si è passati ai fatti con i parenti di altri deceduti, all’interno dell'obitorio del “Santa Maria Goretti”. La salma di un nigeriano, infatti, da settembre non ha i nulla osta e per questo gli amici hanno protestato con veemenza.

Dalle urla nella camera mortuaria, che hanno portato alla rissa, fino all'intervento del personale di sorveglianza dell'ospedale e poi della Polizia. Dal 9 settembre per l'uomo - deceduto per cause  naturali - non si riesce ad avere i permessi poiché non risulta una residenza certa. Agli amici era stato detto - o avevano capito - che la cosa era stata risolta ma una volta in ospedale hanno scoperto che c'erano ancora problemi.

Servizio completo sull'edizione cartacea o sul Messaggero digital © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma