CORONAVIRUS

Paziente ex covid di nuovo positivo ma asintomatico: lo strano caso di Fondi

Martedì 14 Luglio 2020 di Barbara Savodini

Giallo a Fondi per un paziente guarito da tempo dal coronavirus e di nuovo positivo.
L'incubo di molti, dopo che tanti ex casi covid avevano accusato di nuovo sintomi respiratori, alla fine si è verificato.

L'uomo, un 80enne appartenente alla famosa lista dei 112, si è sentito poco bene nei giorni scorsi. Nessuno, data la collezione di tamponi negativi risalente ormai a diversi mesi fa, aveva sospettato si trattasse di covid. Quando il paziente è arrivato al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Fondi è scattata la procedura standard: isolamento, tampone e lunga attesa.

Enorme la sorpresa, così come lo sconforto, quando è arrivato il risultato del test molecolare: positivo.

Un incubo che si ripete, oltre che per il diretto interessato, anche per i suoi familiari, tutti di nuovo in quarantena.

Non è escluso, tuttavia, che si tratti di un errore o del famoso e ricorrente “falso positivo”.

Bisognerà quindi ripetere nuovamente il tampone per confermare un'ipotesi che sembra inverosimile ma che, allo stesso tempo, aprirebbe scenari davvero inquietanti. In tanti, dato il via vai al mare e nei locali senza il minimo rispetto del distanziamento sociale, temevano che da un momento all'altro arrivasse un nuovo contagio ma nessuno sospettava che il nuovo caso potesse essere un ex positivo.

La parola d'ordine, al momento, è cautela fino a quando i sanitari non ne sapranno di più e potranno capire meglio come gestire simili episodi.

L'uomo, ad ogni modo, è asintomatico e il malessere accusato non è in alcun modo compatibile con i sintomi covid. 
Attualmente il paziente è stato trasferito al "Goretti" di Latina. L'ipotesi più plausibile è che, essendo entrato e uscito dalle strutture sanitarie per altri problemini, l'uomo possa aver contratto di nuovo il virus ma in forma asintomatica avendo già sconfitto una volta il covid ad aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA