Minturno, uomo di 65 anni trovato morto in casa dopo otto giorno

Martedì 10 Dicembre 2019 di Giuseppe Mallozzi
Dramma della solitudine a Minturno, dove un uomo di 65 anni è stato trovato morto nel proprio appartamento in via Sinicata, una piccola strada che porta nel cuore del centro. Il cadavere è stato rinvenuto ieri mattina e presentava i primi segni di decomposizione. A dare l'allarme è stata la sorella della vittima, che non vive a Minturno e che negli ultimi due giorni aveva tentato di mettersi in contatto con il fratello senza ricevere risposta. Di qui il timore che potesse essergli accaduto qualcosa. Immediata la segnalazione dei carabinieri di Minturno che si sono recati sul posto. Hanno bussato alla porta senza che nessuno rispondesse. Per questo hanno fatto intervenire i vigili del fuoco di Castelforte, che hanno sfondato l'uscio. L'odore che proveniva dall'interno dell'appartamento era inconfondibile e purtroppo il corpo del 65enne è stato ritrovato a terra, privo di vita. Sul posto è intervenuta una autoambulanza del 118 e il medico legale non ha fatto altro che constatare il decesso per cause naturali, dichiarando la morte già da almeno otto giorni. L'uomo viveva da solo e deve essere stato colto da un malore improvviso. Purtroppo in quel momento non vi erano altre persone in casa né è riuscito a gridare aiuto o a cercare di telefonare per i soccorsi. Dopo le formalità di rito, la salma è stata affidata ai familiari per la fissazione delle esequie. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma