Torino, consulente finanziario ucciso con 5 colpi di pistola alla testa: l'allarme dato dalle figlie

Martedì 9 Giugno 2020
Torino, consulente finanziario ucciso con 5 colpi di pistola alla testa: l'allarme dato dalle figlie

Un consulente finanziario 60enne è stato ucciso con 5 colpi di pistola alla testa nel Torinese. Poco prima della mezzanotte i carabinieri lo hanno trovato nella sua auto, una Bmw, imbavagliato e con le mani legate, sulla collina di Moncalieri. Dai primi rilievi dei militari della Sezione Investigazioni Scientifiche del Nucleo investigativo del Comando provinciale, l'uomo è stato ucciso con 5 colpi di arma da fuoco calibro 6.35 alla tempia sinistra. La vittima si era allontanata dalla sua abitazione nel pomeriggio di ieri.

Roma, ragazzo di 14 anni muore investito sulle strisce dopo la cena per la fine della scuola

Roma, arrestato il ragazzo che ha travolto e ucciso il 14enne: positivo al test alcol e droga


 

Le figlie hanno dato l'allarme

È Luciano Ollino, 60 anni lo scorso febbraio, il consulente finanziario ucciso a colpi di pistola nella sua auto, dove i carabinieri lo hanno trovato legato e imbavagliato. La Bmw di colore bianco era parcheggiata lungo una traversa sterrata di strada Comunale da San Vito, a Revigliasco. A dare l'allarme sono state le figlie, che non vedendo il padre rientrare a casa hanno avvisato i carabinieri. L'uomo era residente a Moncalieri. Le modalità in cui è stato ucciso Ollino fanno pensare ad una esecuzione. Al momento nessuna pista viene esclusa.

Ultimo aggiornamento: 12:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA