TikTok, paura planking challenge: ragazzini si lanciano contro le auto in corsa a Gallipoli

TikTok, paura planking challenge: ragazzini si lanciano contro le auto in corsa a Gallipoli
di redweb
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 3 Febbraio 2021, 10:43 - Ultimo aggiornamento: 18:35

Si chiama planking challenge e consiste nel cogliere di sorpresa gli automobilisti lanciandosi di fronte alle loro auto in corsa, o addirittura sedendosi o sdraiandosi sul cofano delle vetture. Nei casi più estremi c'è anche chi si sdraia sull'asfalto e si diverte a schivare le auto in arrivo, soprattutto sulle strade ad alta velocità. Ovviamente mentre gli altri riprendono la scena con il cellulare. È una moda lanciata mesi fa da un gruppo di adolescenti su TikTok che a Gallipoli, in Salento, pare abbiano deciso di replicare, almeno stando ad alcune segnalazioni comparse su un gruppo Facebook molto frequentato dai cittadini del posto e pubblicate dal Nuovo Quotidiano di Puglia. 

Bambina si impicca a scuola per "gioco", salvata in extremis. Psicologi: «Stop telefonini ad under 14»

La sfida a Gallipoli

«Vorrei segnalare agli automobilisti - scrive Debora - che in Viale Europa ci sono ragazzini tra i 10 e i 12 anni che si nascondono dietro le auto parcheggiate e appena vedono i fari di un'auto si buttano letteralmente in mezzo alla strada». Il tutto accade tra le ore 20 e le 21. Due le zone indicate: viale Europa e centro storico, nei pressi della Chiesa della Madonna della Purità. Alla segnalazione dell'internauta seguono dettagli forniti da altri cittadini che sostengono di essere a conoscenza delle sfide tra ragazzini. L'unica certezza è che in quelle zone di Gallipoli, per strada, ci sono spesso molti ragazzini che giocano a calcio o semplicemente a rincorrersi. 

Roma, 15enne tenta suicidio per una sfida social: «Ucciditi, lo dice l’apostolo». Salvata sul tetto

Nessuna segnalazione è giunta al sindaco

Finora le segnalazioni ci sono state solo sui social, nessuna richiesta di intervento, neppure in forma anonima, è giunta al sindaco, alla Polizia municipale e alle Forze di polizia, che hanno comunque intensificato i controlli a scopo preventivo, solo perché se ne parla sui social e la notizia è stata pubblicata dai media. Inutile dire che il planking challenge è terribilmente pericoloso. Nei mesi scorsi alcuni ragazzi nelle province di Modena, Cremona e Caserta, raccontano le cronache, hanno inviato nelle chat dei loro amici foto che li ritraevano sdraiati sull'asfalto, al centro della strada, in attesa del passaggio di un'automobile.

 

Bambina si impicca a scuola per "gioco", salvata in extremis. Psicologi: «Stop telefonini ad under 14»

Superava la sfida chi schivava il veicolo in arrivo. Una follia. Gli adolescenti di Caserta avevano anche creato un gruppo su WhatsApp dedicato alla challenge. Così, uno dopo l'altro, si sono sdraiati sull'asfalto ed hanno atteso l'arrivo delle auto. Un'automobilista si è accorta di loro, ha fatto in tempo a fermare il veicolo e ha dato l'allarme.

TikTok, individuata falla di sicurezza su dati sensibili dell'utente

© RIPRODUZIONE RISERVATA