Terra dei Fuochi, la Procura e l'Iss confermano: «Tumori legati ai rifiuti»

Terra dei Fuochi, la Procura e l'Iss confermano: «Tumori legati ai rifiuti»
2 Minuti di Lettura

 C'è una relazione causale, o anche di concausa, tra la presenza di siti di rifiuti incontrollati sul territorio dei comuni delle province di Napoli e Caserta ricompresi nella cosiddetta Terra dei Fuochi, e l'insorgenza di alcune patologie, come il tumore alla mammella, l'asma, le varie forme di leucemie, le malformazioni congenite. Il dato, tanto atteso da cittadini e comitati, che finora era solo un'ipotesi degli scienziati, è stato confermato dal rapporto conclusivo dei lavori dell'accordo che la Procura di Napoli Nord - l'ufficio giudiziario ha sede ad Aversa (Caserta) - stipulò nel giugno 2016 con l'Istituto Superiore di Sanità. 

Il ministro Costa inaugura telecamere anti roghi nella terra dei fuochi

Mercoledì 10 Febbraio 2021, 15:56 - Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio, 08:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA