Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rimini, tabaccaia rifiuta il pos per 5 euro: multata dopo la segnalazione alla Guardia di Finanza

I controlli sono scattati dopo la segnalazione di un cliente

Rimini, tabaccaia rifiuta il pagamento elettronico: multata dalla Guardia di Finanza
2 Minuti di Lettura
Giovedì 21 Luglio 2022, 16:25 - Ultimo aggiornamento: 22 Luglio, 15:30

Pos obbligatorio. A Rimini un tabacchi è stato multato perché non ha accettato il pagamento di un pacchetto di sigarette con il bancomat. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Rimini hanno accertato la violazione commessa dalla titolare di un Bar Tabaccheria che, non aveva permesso a un cliente di effettuare l'acquisto di un pacchetto di sigarette per un valore di 5 euro. La titolare dell'esercizio aveva risposto al cliente di non poter accettare pagamenti elettronici perché il Pos non era installato.

 

Prima multa nel riminese

La multa pari a 30 euro, aumentata del 4% in base alle nuove leggi, è la prima in provincia di Rimini secondo le nuove misure introdotte per l'attuazione del Pnrr che, hanno anticipato al 30 giugno 2022 il termine a partire dal quale viene applicata la sanzione amministrativa per la mancata accettazione di pagamenti elettronici. Il controllo, condotto dalle Fiamme Gialle di Rimini, è scattato in seguito a una segnalazione effettuata al numero 117 da un cittadino.

Caffè e ristoranti cashless, Valle d'Aosta e Trentino le regioni più avanti

Lotteria degli scontrini, arriva la vittoria istantanea alla cassa: come cambia il regolamento

© RIPRODUZIONE RISERVATA