Perseguita l'ex con appostamenti, tradimenti, annunci di gravidanza e di aborto: condannata

Mercoledì 26 Giugno 2019 di Francesco Campi
Perseguita l'ex con appostamenti, tradimenti, annunci di gravidanza e di aborto: condannata

Una relazione iniziata di nascosto e vissuta fra passione, ripensamenti e bugie, tradimenti, falsi annunci di gravidanza e di aborto, appostamenti, minacce di gesti estremi, centinaia di telefonate e messaggi. Ieri il processo di primo grado, chiamato a ficcare il naso in una storia extraconiugale naufragata, si è concluso con la condanna di una 43enne di Loreo, Comune in provincia di Rovigo, per stalking, un reato che solitamente si declina al maschile. Da notare come il giudice, Mabel Manca, il pubblico ministero, Alessia Pirani, l'avvocato di parte civile, Cecilia Tessarin, e gli avvocati della difesa, Angela Zambelli e Valentina Bovolenta, fossero tutte donne.

Treviso, uccise donna in auto con l'ex che voleva lasciarlo, Christian è libero: «Caduti gli indizi»

Foto osé alle turiste con il selfie stick: anche Virginia Raggi tra le vittime
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA