NAPOLI

Napoli, incendio a Fuorigrotta: morti due anziani fratelli. «Fiamme sprigionate dalla stufa»

Venerdì 26 Febbraio 2021
Napoli, incendio in un'abitazione a Fuorigrotta: due morti, una terza persona gravemente ustionata

Napoli, incendio in un'abitazione a Fuorigrotta: il bilancio è di due morti, fratello e sorella ultraottantenni, e di una terza persona gravemente ustionata. Le due persone anziane sono morte nell'incendio divampato in via Mercantini, nel quartiere di Fuorigrotta a Napoli, all'interno di una abitazione. Le fiamme si sono sprigionate in uno stabile al quinto piano. I vigili del fuoco hanno trovato i due cadaveri. Evacuati con due autoscale gli occupanti dell'ultimo piano dell'edificio.

 

 

Stufa elettrica

 

Secondo una prima ricostruzione a l'incendio si è sprigionato da una stufetta elettrica che era stata accesa. Le fiamme si sono poi propagate in pochi minuti.

 

Vittime erano fratello e sorella

 

Entrambi ultraottantenni, i fratelli Schiano vivevano con Dario, il figlio di lui, che secondo le testimonianze di alcuni inquilini avrebbe cercato senza riuscirsi di trascinare il padre, Mario, fuori dall'appartamento in fiamme. L'uomo, rimasto ustionato, è ricoverato al Cardarelli. La donna, invalida e costretta su una sedia a rotelle, è stata avvolta completamente dalle fiamme. I vigili del fuoco del distaccamento di Fuorigrotta, che hanno evacuato con l'aiuto di una scala esterna gli altri inquilini del palazzo, ipotizzano che nell'appartamento possa aver preso fuoco una stufa.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 12:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA