«Ho un po' mal di schiena», muore a 37 anni durante la cena con i parenti

Martedì 11 Dicembre 2018 di Diego Degan
SAN PIETRO DI CAVARZERE - Due morti nello stesso giorno. Mentre sabato sera, in pieno centro, si consumava la tragedia che ha avuto come vittima Armando Forza, nella frazione di San Pietro è morto un uomo di soli 37 anni, Rudy Perazzolo. Un infarto fulminante, ovvero, in termini legali, cause naturali all'origine di questa disgrazia. Nulla di violento o causato da altre persone. Ma morire a quell'età è tutt'altro che naturale. Rudy si trovava a casa della zia, per mangiare una pizza insieme ai parenti, quando ha avvertito un forte dolore alla schiena. O, almeno, così gli sembrava. Dapprima ha pensato a un'infiammazione muscolare, forse dovuta alla posizione, e si è seduto sul divano per tentare di rilassare la muscolatura. Ma il dolore non passava e, a quel punto, ha chiesto di chiamare un'ambulanza. Ma al loro arrivo, pochi minuti dopo, i sanitari hanno dovuto constatare che il cuore di Rudy non batteva più. Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre, 16:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La volpe sfrattata dai topi

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma