Messina, sessantenne ferisce una donna in un tabaccaio e si suicida

Martedì 24 Marzo 2020
1

Ha ferito una donna e poi si è sparato. É successo questa mattina a Messina. Un uomo di circa 60 anni si è suicidato sparandosi un colpo di pistola dopo aver ferito una donna all'interno di una rivendita di tabacchi.

Padova, in quarantena col marito violento, massacrata a colpi di martello: è grave

Da una prima ricostruzione della squadra mobile sembra che l'uomo sia entrato all'interno dell'edicola-tabacchi e dopo aver urlato qualcosa ha estratto una pistola e ha sparato all'interno dell'attività commerciale colpendo una donna. Poi è uscito fuori e si suicidato con un colpo di pistola. La vittima è ricoverata al Policlinico e non è in pericolo di vita. Si indaga sul movente.

Coronavirus, “mascherina 19” la parola in codice per le vittime di violenza: così possono chiedere aiuto in farmacie

© RIPRODUZIONE RISERVATA