Stefania uccisa e bruciata. Il marito: «A mia figlia manca la mamma, dorme con una sua foto nel pigiamino»

Venerdì 25 Gennaio 2019
Stefania uccisa e bruciata. Il marito: «A mia figlia manca la mamma, dorme con una sua foto nel pigiamino»

Stefano Del Bello non riesce ancora a spiegarselo. Sua moglie, Stefania Crotti, qualche giorno fa è stata uccisa e bruciata: per l’omicidio ha confessato Chiara Alessandri, ex amante di Stefano. E quest’ultimo oggi ai microfoni di Mattino Cinque ha parlato di un delitto così efferato che è quasi difficile da credere: «È inverosimile, una cosa inconcepibile. Non riusciamo ancora a farcene una ragione», ha detto.

Quei messaggi vocali: «Butta via il biglietto». Chiara voleva farlo una settimana prima

«Non riusciamo a capire come mai lei abbia accettato questo passaggio da uno sconosciuto», ha aggiunto, parlando anche della loro situazione sentimentale (si erano separati per qualche tempo, per poi tornare insieme): «Siamo sempre stati felici, c’è stato un periodo un po’ così come penso che possa avvenire in tute le coppie. Però ultimamente le cose andavano benissimo. Tutti quelli che la conoscono vedevano in lei una persona felice».

L'sms choc di Chiara: «Grazie per l'aiuto, la festa è andata bene...»

«Chiediamo giustizia e basta - conclude Stefano - ha distrutto la mia famiglia ma anche altre famiglie: penso ai genitori, alla sorella, alla gente che la conosceva». E alla loro bambina, che ha solo 7 anni. «Quando ha capito che la mamma non sarebbe mai tornata, si è messa una sua foto nel pigiamino ed è andata a letto con questa foto perché diceva che la mamma le mancava». Da brividi pensare, alla luce di questa immagine, al tranello architettato da Chiara con un complice per attirare Stefania nella sua trappola e poi ucciderla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma