Napoli, morto campione di body building di Pompei: era medico nutrizionista e istruttore di fitness

Napoli, morto campione di body building di Pompei: era medico nutrizionista e istruttore di fitness
di Susy Malafronte
2 Minuti di Lettura

Morto per Covid il campione di body building. Salvatore Solimeno, 45enne di Pompei, noto medico nutrizionista, atleta di body building, istruttore di fitness e titolare di una palestra molto frequentata è deceduto in ospedale, al Fatebenefratelli di Napoli, dopo diversi giorni di agonia. Il 45enne era molto noto nell’ambito sportivo. Aveva partecipato a diverse gare nazionali ed estere conquistando il podio e con un curriculum agonistico di tutto rispetto. È stato anche testimonial per una nota azienda di integratori.

Covid, «mal di testa, mente annebbiata, occhi rossi e fatica»: ecco i quattro sintomi spia dei positivi

Increduli ancora amici e parenti per la perdita inaspettata. Tutto il mondo del fitness è in lutto per la prematura scomparsa di Salvatore. Migliaia sono i messaggi di cordoglio proveniente da tutta Italia, e dal mondo, da parte di amici e colleghi del noto atleta. Salvatore è la decima vittima del Covid della città degli Scavi e del Santuario.

 

Giovedì 12 Novembre 2020, 12:12 - Ultimo aggiornamento: 13 Novembre, 12:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA