CORONAVIRUS

Caserta, veglia funebre per un'anziana: scoppia focolaio di 76 positivi

Domenica 3 Gennaio 2021
Caserta, veglia funebre per un'anziana: scoppia focolaio di 76 positivi

Due focolai di Covid in un comune di 3200 abitanti. Accade a Rocca d'Evandro,in provincia di Caserta, dove sono 76 i residenti positivi (la maggior parte asintomatici). L'ultimo cluster, con una quarantina di contagiati, si è sviluppato in seguito ad una veglia funebre per un'anziana svoltasi il 27 dicembre; sono risultati positivi gli oltre venti familiari, tra cui alcuni bimbi, e diversi vicini. Il focolaio si aggiunge a quello più circoscritto che ha colpito la Residenza per anziani (Rsa) situata nel paese, dove sono emerse una trentina di positività tra gli operatori sanitari e gli anziani, due dei quali deceduti.

Covid, 39 nuovi casi e un focolaio in casa famiglia. Guarigioni tra le suore di Bagnoregio e Vitorchiano

Coronavirus, Abruzzo ancora nella morsa del contagio: 60 positivi in una casa di riposo

Covid, la Pallacanestro Varese è un focolaio: 12 positivi. Rinviata la gara con Trieste

Quattro giorni dopo la veglia, il 31 dicembre, il sindaco ha diramato un'ordinanza valida fino al 31 gennaio 2021 per chiudere spazi pubblici e impedire possibili assembramenti. Tra i divieti c'è però quello di partecipare ai funerali con una deroga per i parenti di 1° e 2° grado. Inoltre vige il «divieto assoluto di sostare nei luoghi pubblici».

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA