CORONAVIRUS

Coronavirus, 400 bambini in auto-isolamento in Toscana

Lunedì 17 Febbraio 2020
Paura coronavirus in Toscana, dove circa 400 bambini sono in isolamento domiciliare e vengono controllati quotidianamente, di cui 370 nell'area che comprende le province di Firenze, Prato e Pistoia. Lo rende noto la Regione Toscana con riferimento a quanto emerso dalla consueta riunione della task force istituita per fronteggiare l'emergenza Covid-19. Si tratta, si spiega, di un auto-isolamento a casa.

Coronavirus, Gualtieri: valutiamo impatto, possibili aiuti a singoli settori
Coronavirus, arriva un docufilm contro le fake news e per informare. Verrà presentato anche a Cannes

In particolare si spiega che dopo l'invio ai dirigenti scolastici da parte della Regione, della circolare ministeriale sulle scuole dell'8 febbraio, le segnalazioni di «studenti rientrati o in rientro dalle aree a rischio» sono state 370 quelle giunte alla Asl Toscana centro, 9 alla Asl Sud Est, altre 9 a quella Nord Ovest. «Anche questo - spiega la Regione - è un modo che consente di esercitare un controllo sull'intera famiglia» non viaggiando i bimbi da soli, «quindi le segnalazioni riguardano di fatto tutta la famiglia. Circa 400 bambini (di cui 370 nella Toscana centro) sono quindi in isolamento domiciliare e vengono controllati quotidianamente».
© RIPRODUZIONE RISERVATA